Risarcimento Vittime della strada

Risarcimento Vittime della strada: a chi spetta

Hai subito un incidente a causa di un pirata della strada e vuoi richiedere un risarcimento come vittima della strada?

Affidati al nostro team di avvocati esperti in materia e ottieni il supporto legale per ottenere quanto ti spetta.

 

 

Cos’è il Fondo Vittime della Strada?

Il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada è stato istituito con legge n. 990 del 1969 (sostituita con l’entrata in vigore del Codice delle Assicurazioni Private) ed è operativo dal 12 giugno 1971.

Si tratta di un ente creato per proteggere le persone coinvolte in incidenti stradali insoliti.

Il Fondo di Garanzia si sostiene attraverso i contributi di tutti gli automobilisti che acquistano una polizza RC auto (responsabilità civile verso terzi).

Dunque, una parte del premio assicurativo pagato da ogni automobilista o motociclista per la propria polizza RCA viene destinata al Fondo.

 

Chi ha diritto al risarcimento vittime della strada?

Il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada risarcisce gli infortuni causati da veicoli o natanti:

  • ignoti (i cosiddetti pirati della strada)
  • rubati e quindi in circolazione contro la volontà del proprietario
  • non assicurati o assicurati con compagnie in fallimento

Istituito per proteggere i danneggiati, il Fondo di Garanzia interviene nei limiti dei massimali obbligatori nei seguenti casi:

  • per sinistri causati da veicoli non identificati: solo per danni alle persone
  • per sinistri causati da veicoli non assicurati o rubati: per danni alle persone e alle cose

Esistono ulteriori casi legati ai veicoli esteri in cui il Fondo provvede al risarcimento:

  • sinistri causati da veicoli provenienti da altri Stati dello spazio economico europeo e spediti in Italia: per danni alle persone e alle cose
  • incidenti provocati da veicoli esteri con targa non corrispondente più al veicolo: per danni alle persone e alle cose

 

La nostra assistenza

Comprendiamo appieno le sfide che incontri nel far valere i tuoi diritti.

Siamo qui per ascoltarti e alleviare il peso delle tue preoccupazioni.

Con passione e competenza, ci impegniamo per aiutarti ad ottenere il risarcimento per i danni subiti, tenendo conto delle lesioni fisiche e morali riportate.

Ti offriamo un supporto qualificato, con avvocati specializzati che ti terranno aggiornato sul progresso della pratica e lavoreranno a tuo favore.

Leggi su Trustpilot le esperienze di chi prima di te si è fidato di noi per soddisfare le tue stesse esigenze.

Non lasciare che l’ingiustizia ti privi dei tuoi diritti.

 

INVIA LA TUA SEGNALAZIONE


 

Quanto può risarcire il Fondo vittime strada?

l Fondo Vittime della Strada è tenuto a risarcire i danni solo fino al massimale minimo di legge, che dal 2012 è fissato a € 5 milioni per danni alle persone e € 1 milione per danni alle cose.

Questi massimali sono significativamente superiori rispetto a quelli precedentemente in vigore in Italia, che erano pari a € 775.000.

In caso di incidente con più persone coinvolte, il massimale si applica all’intero sinistro, non a ciascuna persona coinvolta.

 

Quali sono le tempistiche del Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada?

I tempi di prescrizione per richiedere il risarcimento al Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada variano a seconda della gravità dei danni subiti.

In particolare, la richiesta deve essere presentata a CONSAP entro:

  • 2 anni dall’incidente in caso di lesioni a persone o danni a cose
  • 10 anni dall’incidente in caso di decesso

Superati questi termini, non sarà più possibile esercitare il diritto al risarcimento per incidente.

 

Come richiedere il risarcimento dal fondo vittime della strada?

Per presentare una richiesta di risarcimento al Fondo Vittime della Strada, è necessario compilare e inviare una domanda all’impresa assicurativa designata, la quale è preposta per competenza territoriale.

Sul sito di Consap è disponibile un fac-simile del modulo di domanda che può essere utilizzato per questo scopo.

È importante inviare la domanda entro 2 anni dall’incidente in caso di lesioni a persone o danni a cose, dato che superato questo termine, il diritto al risarcimento decade per prescrizione.

In caso di decesso, gli eredi hanno fino a 10 anni di tempo per inoltrare la domanda di risarcimento.

 

Quando il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada non interviene?

Il Fondo Vittime della Strada non fornisce un risarcimento se il danneggiato non è in grado di dimostrare che non ha potuto identificare il veicolo coinvolto per motivi indipendenti dalla sua condotta diligente.

Presentare una richiesta di risarcimento al Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada non è sufficiente denunciare il danno causato da un veicolo pirata che è fuggito immediatamente dopo l’incidente.

Al fine di prevenire frodi assicurative, il conducente danneggiato deve dimostrare di non essere stato in grado di identificare il veicolo responsabile per cause che non gli sono imputabili.

 

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *