Recupero crediti edison

Cosa fare per difendersi dal recupero crediti Edison

Hai ricevuto richieste di pagamento dal recupero crediti Edison? Scopri Come Tutelarti!

Il nostro team di avvocati esperti è a tua disposizione per offrirti assistenza legale specifica e proteggere i tuoi diritti contro eventuali pratiche scorrette.

 

 

Cosa fare prima di pagare il recupero crediti Edison

Quando si riceve una richiesta di pagamento da parte del recupero crediti Edison, è fondamentale verificare attentamente la legittimità del debito reclamato.

Prima di effettuare qualsiasi pagamento, controlla se il debito è soggetto a prescrizione, ovvero se è trascorso il periodo massimo previsto dalla legge per la sua esigibilità.

La legge di bilancio n. 160 del 2019 stabilisce che i termini di prescrizione per le bollette di luce, gas e acqua sono fissati a due anni.

Pertanto, se la richiesta di pagamento arriva dopo questo periodo, non sei tenuto a pagare.

Inoltre, assicurati che il debito non sia stato già saldato e che tutte le fatture siano state correttamente notificate.

Se incontri difficoltà, puoi avvalerti di nostri legali esperti nel settore.

 

Quando non pagare Edison recupero crediti

Ci sono diverse ragioni per cui potrebbe essere opportuno non pagare immediatamente il recupero crediti Edison.

Oltre alla prescrizione del debito, potresti aver ricevuto richieste di pagamento errate o non giustificate.

In alcuni casi, le agenzie di recupero crediti possono utilizzare pratiche scorrette o intimidatorie per esigere il pagamento, come minacce di azioni legali non autorizzate.

È tuo diritto contestare qualsiasi richiesta di pagamento che ritieni ingiusta o infondata. Inoltre, la legge prevede che, in caso di controversie, il fornitore di servizi deve offrire la possibilità di dilazionare il pagamento.

Se ti trovi in una situazione di questo tipo, non lasciarti intimidire da richieste ingiustificate e assicurati di agire in conformità con le normative vigenti per proteggere i tuoi interessi.

 

La nostra assistenza

Consapevoli delle difficoltà che puoi incontrare nell’affermare i tuoi diritti, ci impegniamo ad ascoltarti attentamente e comprendere appieno le tue esigenze.

Ti offriamo la soluzione al tuo problema occupandoci di:

  • verificare la legittimità delle richieste di pagamento
  • fornirti consulenza legale specializzata per difendere i tuoi interessi e contestare le richieste ingiustificate.

Lavoreremo con determinazione per garantire che le tue difese siano solide e ben fondate.

Leggi su Trustpilot le esperienze di chi prima di te si è fidato di noi per soddisfare le tue stesse esigenze.

 

INVIA LA TUA SEGNALAZIONE


 

Cosa fare contro i comportamenti vietati delle agenzie di recupero crediti

Quando ci si trova di fronte a comportamenti vietati da parte delle agenzie di recupero crediti, è fondamentale conoscere i propri diritti e i passi da seguire per proteggersi efficacemente. Ecco cosa fare:

  • Informati sui tuoi diritti in materia di recupero crediti. Le agenzie non possono utilizzare minacce, intimidazioni o diffondere informazioni false
  • Se ritieni che la richiesta di pagamento sia infondata o che l’agenzia stia utilizzando pratiche scorrette, invia una lettera di contestazione formale. Nella lettera, spiega chiaramente i motivi della tua contestazione e richiedi la prova del debito. La legge impone all’agenzia di rispondere con documentazione adeguata che giustifichi il debito reclamato
  • se l’agenzia di recupero crediti continua a violare i tuoi diritti, presenta un reclamo formale

Se le pratiche scorrette persistono, consultaci e penseremo noi ad individuare le azioni da intraprendere per tutelarti.

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *